AZIENDE & PROFESSIONISTI

aziende

Come richiedere il voucher

Le imprese e i soggetti assimilati localizzati in Piemonte che intendano far partecipare i propri addetti a una o più attività comprese nel Catalogo possono richiedere, per ciascuno dei propri addetti, voucher di partecipazione per un valore massimo complessivo non superiore a €3.000,00 pro capite per un triennio.

Per ogni a attività formativa il voucher di partecipazione può coprire una quota percentuale del costo complessivo della stessa, indicato a catalogo, diversificata (dal 50 al 70%) in relazione alla dimensione dell’impresa richiedente. La quota complementare è a carico dell’impresa stessa (o del soggetto assimilato), nella misura prevista dalla normativa dell’Unione Europea in materia di aiuti di stato, fatto salvo il valore complessivo dei voucher pro capite (€ 3.000,00).

La Regione Piemonte/Città metropolitana di Torino non corrisponde alcun corrispettivo economico né all’impresa/soggetto assimilato né al lavoratore per il quale è stato richiesto il voucher; infatti, dopo la conclusione dell’attività formativa sarà l’agenzia formativa titolare del corso a richiedere all’Amministrazione il rimborso dell’importo corrispondente al valore dei voucher di partecipazione richiesti dall’impresa e assegnati ai lavoratori che abbiano preso parte all’attività formativa per almeno i 2/3 delle ore del corso a catalogo o eventuali maggiori frazioni ove previste da specifiche disposizioni.

Possono richiedere uno o più voucher formativi aziendali, per la partecipazione di uno o più dei propri addetti ai corsi approvati sul Catalogo dell’Offerta Formativa , le imprese e i soggetti assimilati localizzati in Piemonte.

Sono compresi nella definizione di impresa e soggetti assimilati tutte le imprese private, gli enti con natura giuridica privata, le associazioni, gli studi professionali, i lavoratori autonomi, le fondazioni, le agenzie per il lavoro di cui al d.lgs. n. 276/2003, esclusivamente per la formazione dei lavoratori alle proprie rispettive dipendenze.

profess

DESTINATARI/PARTECIPANTI

Sono destinatari attraverso il voucher formativo aziendale richiesto dall’impresa/soggetto assimilato di cui sono addetti, i lavoratori occupati impiegati presso imprese localizzate in Piemonte:

a) lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, anche a tempo parziale, in ambito privato; 3 b) lavoratori con contra o di lavoro subordinato a tempo determinato o di collaborazione organizzata dal commi ente ai sensi dellʹart. 2 del D.Lgs. n. 81/2015 e s.m.i., nonché inseriti nelle altre tipologie contra uali previste dalla vigente normativa in materia che configurino lo stato di lavoratore occupato, in ambito privato;

c) lavoratori percettori di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro ai sensi del D.Lgs. n. 148/2015;

d) titolari e coadiuvanti di microimpresa;

e) professionisti iscritti ai relativi ordini/collegi;

f) lavoratori autonomi titolari di partita IVA differenti da quelli richiamati alle le ere d) ed e)

Voucher aziendali a catalogo – Quota minima di cofinanziamento privato Formazione:
Grandi imprese 50 % – Medie imprese 40 % – Piccole e micro imprese 30 %

SCARICA IL CATALOGO DEI CORSI FINANZIATI A VOUCHER

=

A.S.E.I.
Agenzia formativa accreditata dalla Regione Piemonte (B153)

Sede legale:
Torino, Corso Unione Sovietica, 113

P.IVA: 08105230018

Accreditamento Formazione Professionale Regione Piemonte  n. 443/001

Informativa sulla privacy

Statuto A.S.E.I. 

Organigramma A.S.E.I.

Bando F.C.I. finanziato da: